Chi Siamo

foto di gruppo nella casa

Siamo una rete di famiglie che vivono l'accoglienza reciproca, condividendo con sobrietà, il servizio ad ogni fratello nel bisogno, ridonando ad ognuno dignità e una famiglia.

La rete promuove l’affido familiare di minori tramite i Servizi Sociali comunali.

Le nostre famiglie sostengono l’imprenditorialità sociale di piccole aziende di produttori alimentari e artigianali locali (aziende agricole, cooperative sociali, ecc.). Finanziamo progetti di sviluppo in Italia e all'estero.

La mappa della nostra rete

Qui trovi la lista delle persone che fanno parte della nostra rete di famiglie. Puoi consultare l'elenco di ogni città esplorando la mappa oppure cliccando sui nomi delle città nella lista.

Casa Nazareth

Casa Nazareth è disponibile per l’ospitalità durante tutto l'anno. Nel Parco Regionale delle Gravine, nel territorio della Murgia Tarantina. A Mottola terra di uva, mandorle e olive, vicina alle “Grotte di Dio”, le Chiese rupestri magnificamente affrescate dai monaci basiliani intorno al X secolo.

È situata a 2 km dall'uscita Mottola-Castellaneta dell'A14, a 20 Km dal Mar Ionio, a 25 Km da Alberobello e 30 Km da Taranto e 40 km da Matera (il territorio).

Durante l’anno, oltre all'accoglienza autogestita, si organizzano ritiri e percorsi di formazione per i giovani e famiglie. Qui, il tempo trascorso insieme, tra passeggiate e pedalate in bici, visite al territorio e l’incontro con la gente, aiuta a ritrovare sé stessi e la propria famiglia.

 

Scopri di più e come raggiungerci...

Vieni a farci visita...

...per sostenere le famiglie e i giovani, per percorsi educativi con adolescenti, per tessere reti di economia solidale, per conoscere la Puglia e la sua gente...

“...per svelare la verità di un disordine abilmente celato e saturo di complicità, far conoscere la sofferenza degli emarginati e degli indifesi, annunciando ai poveri, in nome di Dio e della sua giustizia, che un mutamento è possibile, è uno stile profetico che educa alla speranza. Occorre però che il senso cristiano della vita diventi fermento e anima di una società riscattata da ritardi e ingiustizie. (…)
Il nostro non è un ottimismo di facciata, ma una speranza radicata nel segno sacramentale dell’Eucarestia. La predicazione profetica di Gesù suscitava stupore perché annunciava un’esistenza degna, diversa, rinnovata, una moralità più giusta e praticabile, attivando energie altrimenti trascurate e sprecate, innescando l’attesa di una trasformazione possibile. ...  Bisogna osare la speranza!”

Dal documento CEI “Per un Paese solidale”. Chiesa italiana e Mezzogiorno, n.19

È questa speranza che spinge noi, "Famiglie Solidali" a metterci in rete con altre comunità e associazioni.
Vogliamo così sostenere il valore della condivisione e della solidarietà per non restare delle "belle realtà" isolate, ma partecipare insieme alle attese e le speranze di ciascuno. Per stare in comunione e percorrere cammini di pace. E' così che collaboriamo con gruppi scout e parrocchiali, associazioni del territorio e nazionali impegnate per la legalità, l'educazione alla vita, al rispetto ambientale, l'economia solidale, ai nuovi stili di vita!

Contattaci

Puoi metterti in contatto con noi compilando il form che segue oppure attraverso ai seguenti recapiti.

  • Per favore inserisci un'email VALIDA così potremo risponderti.